Porto della Condamine

Nel 2014, il governo monegasco ha modificato il progetto d'occupazione idrografico del porto della Condamine, con lo scopo di ottimizzare lo spazio disponibile per gli yacht di grandi dimensioni.
 

In collaborazione con la Société d’Exploitation des Ports de Monaco, la SMEG ha sviluppato un nuovo progetto d’alimentazione elettrica portuale che prevede bisogni di energia superiori. Questo sarà il punto di riferimento per lo sviluppo della rete elettrica intorno al porto della Condamine.

Le potenze necessarie per soddisfare le esigenze del porto saranno integrate all’occasione dei nuovi lavori di sviluppo intorno al porto, dove, in questo momento, tre cabine sono in via di studio e costruzione.

Per saperne di più sulle core business o servici e offerte.