Oggi

La SMEG impegnata nella transizione energetica

In un contesto in cui la componente energetica è cruciale, la SMEG resta il partner di riferimento del Principato in questi impegni in materia di politica di transizione energetica.
Lunedì 24 ottobre 2016, infatti, il Principe Sovrano poneva lo strumento di ratifica dell’Accordo di Parigi sul clima, adottato il 12 dicembre 2015, in sede ONU, confermando in questo modo il suo impegno a favore dello sviluppo sostenibile, fondato sulla ricerca di un più giusto equilibrio tra la crescita economica e la tutela dell’ambiente.
Perciò, la nostra società ha iniziato nel 2016 un vasto progetto d’impresa con l’obiettivo di continuare con lo stesso livello di esigenza le missioni di servizio pubblico e contemporaneamente esplorare nuove assi di sviluppo. Questi ultimi riguarderanno tutti gli ambiti della catena del valore energetico: la produzione di energia «verde», la modernizzazione delle nostre reti di distribuzione, e la promozione di nuove offerte e servizi digitali sia per i nostri clienti professionisti che per i clienti al dettaglio.

Promozione delle energie decarbonate

Determinata peraltro a promuovere le energie decarbonate, la società ha istituito un’offerta commerciale per incitare i proprietari immobiliari a sfruttare i loro tetti in maniera virtuosa, tramite l’installazione di pannelli fotovoltaici sfruttati dalla SMEG. Il 29 giugno 2017, Marie-Pierre Gramaglia, Consulente del Governo-Ministro delle Attrezzature, dell’Ambiente e dell’Urbanismo annunciava la creazione di una società comune tra il Governo Principesco e la SMEG che permette l’acquisto di centrali di produzione elettrica a partire da energie rinnovabili.
Per misurare l’efficacia delle sue azioni di miglioramento, la SMEG ha desiderato valutare la sua performance in ambito di distribuzione. L’esercizio di benchmarking realizzato presso una quarantina di distributori europei ha confermato l’eccellenza delle nostre infrastrutture. 
Infine, fedele ai suoi valori à, la SMEG prosegue senza sosta i suoi sforzi di sensibilizzazione delle generazioni future e di sostegno alle iniziative governative e associative, in favore dello sviluppo sostenibile e umanitario. 

Prospettive

La Nostra visione della Transizione Energetica e di una crescita responsabile, come definita dal nostro progetto d’impresa, si è già resa concreta tramite azioni concrete e risultati positivi. Questi ultimi ci incoraggiano a proseguire su questa strada con entusiasmo e determinazione.
Progressione delle energie decarbonate, diffusione degli smartgrid, sviluppo delle soluzioni digitali al servizio della conoscenza e del controllo dei consumi, sono le principali assi della tabella di marcia della SMEG per il prossimo esercizio.

Tutte le informazioni sulla SMEG sono presentate nel nostro Rapporto d’attività 2018.